Chianti

Alla scoperta di Chianciano Terme

novembre 13, 2017
Chianciano Terme

Chianciano Terme è una delle realtà più interessanti ed affascinanti d’Italia e tra le zone da visitare vi è senza dubbio il suo centro storico, noto come Chianciano Vecchia.

Chianciano Terme: centro storico

Questa parte della cittadina si caratterizza per il fatto di trovarsi su un colle e per delle mura medioevali, che fanno da cornice ad una struttura urbana che riporta i visitatori indietro nel tempo. Per arrivare nel centro storico bisogna arrivare la fine di Via Dante, dove si trova Porta Rivellini, che è il punto di ingresso di Chianciano Vecchio.
Il primo luogo di interesse nel centro storico è la Chiesa dell’Immacolata, che venne edificata nella prima metà del 1400 sui reti della Chiesa di Borgo alle Taverne. In questo luogo di culto si trova un affresco che secondo alcuni esperti sarebbe opera del Perugino. Percorrendo Via Casini si giunge alla Torre dell’Orologio, che si caratterizza per uno stile architettonico tipicamente medioevale, anche se nel corso dei secoli è stata oggetto di alcune modifiche, tra cui lo stemma dei Medici, inserito sulla sua parte frontale nel periodo delle Signorie.
Nei pressi della Torre dell’Orologio si trova Piazza Matteotti, dove spicca per bellezza una fontana che venne costruita nel 1700. Spostandosi poco distante si può visitare il Museo d’Arte Sacra, ovvero il polo museale più importante di tutta la città. Infine, vale la pena visitare la Chiesa della Compagnia della Confraternita della Santa Croce e questo non solo perchè si tratta di un altro importante monumento, ma anche per la presenza di un affresco del 1400 che racconta il tradimento di Giuda e l’arresto di Gesù.

Terme Sensoriali di Chianciano

Le Terme di Chianciano sono uno dei tanti motivi per cui questa realtà toscana è nota ed apprezzata in tutto il mondo. E recentemente, per aumentare l’offerta a disposizione dei turisti, sono state create le Terme Sensoriali, che si possono definire un tempio termale nel vero senso della parola, visto che si caratterizzano per il fatto di consentire ben 20 percorsi rigeneranti attraverso 4 percorsi ben definiti. Le Terme Sensoriali si caratterizzano anche per una struttura architettonica all’avanguardia, che unita a percorsi basati sulla Naturopatia lo rendono uno dei luoghi più apprezzati da chi cerca un modo per rilassarsi.

Dove mangiare a Chianciano Terme

Tra i luoghi di ristorazione da prendere in considerazione a Chianciano Terme vi è il ristorante “L’Assassino”, che al di là del nome non troppo bene augurante, si caratterizza per la capacità di coniugare il meglio della cucina toscana con un ambiente decisamente ricercato. Tuttavia va detto che nella realtà toscana, per quanto non troppo estesa, si possono trovare ristoranti e bar per tutti i gusti, il che rende il viaggio alla scoperta della cittadina ancora più affascinante ed interessante.

Immagine By AndreaAngeli80 (Own work) [CC BY-SA 3.0], via Wikimedia Commons

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply