Chianti

Chianti in camper Goboony

aprile 29, 2019

Il Chianti è la meta perfetta per chi vuole scoprire le dolci colline della Toscana a bordo di un camper. Paesaggi e borghi tra i più belli d’Europa sono la meta perfetta per una vacanza in libertà a contatto con la natura ed il bello.

Grazie ai servizi offerti dalla start up olandese Goboony è possibile utilizzare un camper in sharing mobility.

I castelli del Chianti

Una tappa imprescindibile di un viaggio in camper passa da Gaiole in Chianti, lungo il dolce torrente del Massellone. Qui ci si deve fermare per ammirare gli edifici del borgo antico ed assaporare un ottimo bicchiere di chianti mentre si osserva il panorama circostante, bello e dolce, tipicamente toscano.

Dopo Graiole si può fare tappa al  Castello di Brolio, diventato famoso perché è il luogo in cui Ricasoli studia e crea il Chianti Classico. Oltre tutto ciò che riguarda il vino, vale la pena visitare i i giardini curati e perfetti come quelli di un quadro antico. Da vedere anche  Cappella di San Jacopo e il Museo della Collezione Ricasoli

Il Castello di Meleto è anche questa una tappa importante, qui si osservano ginepri e cipressi oltre che alla bella struttura architettonica anche essa di proprietà della famiglia Ricasoli.

Poi il viaggio prosegue per Radda, una tappa molto particolare: anche qui atmosfere medievali. Siamo su una altura tra le valli del Pesa e dell’Arbia. I tipici vicoli stretti di Radda nascondono scorci molto particolari come il  Palazzo del Podestà, la Chiesa di San Niccolò, il Convento Francescano di Santa Maria in Prato ed il Museo d’Arte Sacra del Chianti.

Chianti tra buon vino ed ottimo cibo

Viaggiare in camper Goboony oltre che rendere facile la scoperta del Chianti dà la possibilità di soste enograstronomiche di livello.

Se si percorre la Chiantigiana, o ‘strada 222’ tra Firenze e Siena si possono ammirare i vigneti e sostare tra casali e cantine ad assaggiare il vino locale. Qui il Chianti è quello vero non certo quello che si reperisce nella Grande Distribuzione. Qui si può comprare direttamente dal produttore  Il Vino Chianti Classico D.O.C.G. .

Anche l’olio qui è differente.  L’Olio di Oliva Chianti Classico D.O.P è ottimo ed è ricavato dalle olive Moraiolo, Frantoio, Leccino e Correggilo, prodotte nel territorio.

Ovviamente i piatti da assaggiare sono differenti: noi vi consigliamo la fettunta o pan con l’olio.

Un viaggio in camper alla scoperta del Chianti non deluderà di certo anzi lascerà una infinità di foto come cartoline d’altri tempi tra verdi campi e distese di viti ed uliveti.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply