Italia

Guida Traghetti per le isole dell’arcipelago Toscano

marzo 6, 2017
traghetto

L’arcipelago Toscano è formato da sette isole maggiori che si ergono di fronte le coste toscane dell’Italia peninsulare. La maggiore delle isole è l’Isola d’Elba, le altre da nord a sud sono Gorgona, Capraia, Pianosa, Montecristo, Isola del Giglio e Giannutri.

Secondo il mito, le isole si sono formate da un’uscita dal mare di Afrodite, dea greca dell’amore e della bellezza, che dirigendosi verso la costa, perse in acqua sette pietre della collana che aveva indosso. Le perle rimasero a galla e si trasformarono nelle sette isole dell’Arcipelago Toscano. Le isole sono raggiungibili in traghetto da vari porti italiani, scopriamo di più sui traghetti per l’arcipelago toscano.

Traghetti Arcipelago Toscano

Traghetti per Elba – dal porto di Piombino vengono operati collegamenti con due compagnie differenti: Toremar e Moby Lines. I collegamenti sono effettuati tutti i giorni e la durata del viaggio è di circa 40 minuti. Una terza compagnia, la Corsica Sardinia ferries, opera i collegamenti tra il porto di Bastia e quello di Portoferraio sull’isola d’Elba, le navi partono due volte a settimana ed il viaggio dura circa un’ora e trenta minuti.

Traghetti per Capraia – l’isola è collegata con il porto di Livorno. La compagnia che effettua questa rotta è Toremar, i traghetti partono più di due volte al giorno ed il viaggio dura meno di tre ore.

Traghetti per Pianosa – l’isola è raggiungibile in traghetto partendo dal porto di Piombino. Le navi impiegano circa tre ore per compiere la traversata, che viene effettuata una volta a settimana dalla compagnia Toremar.

Traghetti per Isola del Giglio – la compagnia Toremar effettua collegamenti per l’Isola del Giglio in partenza da Porto Santo Stefano tre volte al giorno, il viaggio dura circa un’ora. I collegamenti si intensificano durante la stagione estiva, arrivando fino a cinque partenze al giorno.

I porti delle isole dell’arcipelago toscano

Elba – Tre sono i porti di quest’isola, Cavo sulla costa nord; Portoferraio sulla costa settentrionale; Rio Marina sulla costa orientale. I collegamenti tra i porti e le varie località dell’isola sono gestiti da autobus di linea, che consentono in ogni periodo dell’anno lo spostamento sull’Isola.

Capraia: il porto dell’isola si trova sulla costa nord orientale e rappresenta punto di approdo sia dei traghetti che collegano con la terraferma e con le altre isole, che punto di partenza di piccole imbarcazioni per escursioni. A Capraia non è possibile portare il proprio veicolo al seguito, ci sono collegamenti in navetta ed autobus dal porto fino al paese.

Pianosa: il porto si trova a Cala San Giovanni, costa orientale. Qui è possibile giungere solo d’estate e le visite sono organizzate e prenotabili in anticipo.

Isola del Giglio: Giglio porto sulla costa orientale è il porto naturale dell’isola, rappresenta il punto di snodo commerciale e turistico. Dal porto partono autobus che collegano con le località dell’isola.

Guida offerta da NetFerry Prenotazione Traghetti
Via del Mare, 26 -72100 BRINDISI
Tel. +39.0831.564257 – fax +39.0831.223042
sito internet: http://www.netferry.it

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply