Italia

Le Sette sorelle e la costa teramana

marzo 13, 2019

Martinsicuro, Alba Adriatica, Tortoreto, Giulianova, Roseto degli Abruzzi, Pineto e Silvi. Sono le Sette Sorelle che, da nord a sud, accolgono ogni anno sulla costa teramana numerosissimi turisti alla ricerca di uno splendido soggiorno tra mare, natura, divertimento e relax.

Queste fiorenti località marittime devono il loro successo alle fortunate caratteristiche del territorio e alla notevole esperienza e qualità delle strutture ricettive presenti.

La zona, infatti, è rinomata per gli eccellenti servizi: alberghi, residence, bed & breakfast, campeggi, villaggi e resort di pregio come Il Parco sul mare a Tortoreto, a cui si aggiungono numerosi stabilimenti balneari sempre più attrezzati con aree sportive e ristoranti.

Caratterizzati da chilometri di costa con spiagge dorate, sabbiose e dai fondali poco profondi, come quella di Alba Adriatica, conosciuta anche come la Spiaggia d’Argento, per via della sua sabbia che pare argentea alla luce del sole o quella di Silvi, una delle più blasonate dell’intera regione Abruzzo, soprannominata la Perla dell’Adriatico; questi luoghi si rivelano particolarmente adatti alle famiglie che vogliono vivere una vacanza divertente e rilassante; presentano, infatti, numerose caratteristiche che sono vicine alle esigenze dei più piccoli.

Oltre alle splendide spiagge dotate di stabilimenti balneari sempre più attrezzati e all’incantevole mare insignito del pregiato riconoscimento internazionale della Bandiera Blu, la zona offre inoltre la possibilità di visitare i caratteristici borghi situati nell’adiacente zona collinare, come, ad esempio, Tortoreto Alta, sede della rievocazione storica del Palio del Barone, una manifestazione che si riallaccia ad antiche tradizioni del XIII secolo.

Nonostante la sua forte vocazione per il turismo balneare, infatti, questo tratto di costa abruzzese è il luogo di vacanza ideale anche per gli amanti della natura; essi troveranno a loro disposizione numerosi tratti di spiaggia davvero unici, come la spiaggia situata tra Giulianova e Roseto degli Abruzzi, o il litorale di Pineto, caratterizzato dalla presenza dei maestosi pini selvatici del Mediterraneo. A pochi chilometri di distanza da Roseto degli Abruzzi è possibile visitare anche la Riserva Naturale Regionale Oasi WWF Calanchi di Atri e le Gole del Salinello, con le sue particolari grotte e insenature rocciose.

Oltre alla natura rigogliosa e al mare incantevole la costa teramana offre al turista anche una buona quantità di importanti monumenti da ammirare.

Un esempio per tutti è l’antico torrione sulla spiaggia del Cerrano, nel comune di Pineto, che conferisce un fascino unico a questo luogo. Di fronte alla Torre, immerso fra le acque, si trova quello che in molti indicano come l’antico porto della città di Hadria, probabilmente di epoca romana.

Nel tratto che va dal fiume Trigno al fiume Tronto, di torri d’avvistamento edificate dagli spagnoli nel XVI secolo ce n’erano molte. Ne sono oggi testimonianza la Torre di Carlo V a Martinsicuro, in cui ha sede il Museo archeologico, e la Torre della Vibrata ad Alba Adriatica, a testimonianza della ricchezza che la riviera teramana può offrire anche dal punto di vista archeologico e culturale.

Tra i monumenti da visitare assolutamente vi sono anche il Duomo di San Flaviano, basilica risalente al periodo tra la fine del XV e l’inizio del XVI secolo, e la Chiesa di Sant’Anna, costruita nel Quattrocento e progettata dal noto architetto senese, Francesco Di Giorgio Martini, che sorgono entrambi nel centro storico di Giulianova.

Estremamente ricca è, inoltre, la programmazione offerta da ogni comune relativa a imperdibili eventi e appuntamenti culturali: concerti, manifestazioni, serate d’animazione e numerose manifestazioni di carattere eno-gastronomico, volti alla scoperta delle peculiarità culinarie della regione. Ma non solo; nella zona sono presenti anche un acquapark, un kartodromo, maneggi per cavalli, pub e discoteche che mirano a soddisfare anche le esigenze del pubblico più giovane, amante del divertimento e della vita notturna.

La costa teramana rappresenta dunque una zona turistica magnifica dal punto di vista naturalistico e non solo. L’offerta turistica, completa e attenta ai servizi offerti, rende il litorale teramano un luogo ideale per famiglie e ragazzi, grazie anche alla presenza di campeggi e villaggi turistici vicini alle attuali esigenze dei visitatori, sempre più alla ricerca di un turismo dalla qualità certificata.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply