Italia

Viaggio in Ciociaria: l’alternativa low cost alle solite mete estive

Giugno 6, 2021

Ripartiamo dall’Italia, dai luoghi meno conosciuti o esplorati della nostra stupenda penisola. Soprattutto in un periodo del genere, contraddistinto dalla pandemia da Covid 19, viaggiare in Italia è un atto dovuto per due ordini di motivi.

Il primo è di aiutare la nostra economia, le piccole e medie imprese, tutte quelle realtà che vivono e sopravvivono grazie al turismo. La seconda, la più evidente, è che l’Italia è ricca di bellezze storiche, paesaggistiche e naturali da far invidia a tutto il mondo (siamo la prima nazione al mondo per siti Unesco qualificati come “patrimonio dell’Umanità”) ma a volte sembriamo dimenticarcelo.

Ecco perché abbiamo deciso di segnalarvi delle mete di attrazione turistica meno conosciute ai più ma che non hanno nulla da invidiare alle località estere più inflazionate. Oggi parleremo della Ciociaria, la conoscete? Se no, seguite l’articolo e conoscerete meglio questa ridente zona d’Italia.

Dove si trova la Ciociaria

La Ciociaria si trova nel Lazio, per essere precisi nella sua parte meridionale, in posizione strategica tra le regioni del Centro quali Campani, Molise e Abruzzo. In posizione intermedia tra mare e montagna, in essa possiamo trovare alcuni dei parchi naturali più importanti del centro- sud quali quello dei Monti Simbruini, del Fibreno e dei Monti Aurunci.

Dalla Ciociaria sono facilmente raggiungibili sia gli Appennini Abruzzesi che la costa Tirrenica: potete pertanto programmare un tour della zona, ricca di località sfiziose, per poi trasferirvi per gite di un giorno in località di mare o di montagna. In tal senso potreste visitare il litorale pontino o il Parco Nazionale d’Abruzzo situati a poco più di un’ora di distanza dall’enclave ciociaro.

Località ciociare da visitare: Castro dei Volsci

Tappa fissa del vostro viaggio in Ciociaria deve essere il Comune di Castro dei Volsci, città natale di Nino Manfredi e attualmente votato come uno dei Borghi più belli d’Italia. Paesino arroccato su una montagna, si caratterizza per un centro storico invidiabile, dove il tempo pare essersi fermato e le abitazioni essere rimaste incontaminate nonostante la presenza dell’uomo.

Il comune ciociaro è rinomato inoltre per la presenza del monumento della Mamma Ciociara, che ricorda il sacrificio delle donne e madri del luogo a seguito dei bombardamenti e dei conflitti sviluppatisi durante la seconda guerra mondiale.

Facilmente collegata con le Grotte di Pastena e Ceccano, un’altra perla della Ciociaria che vanta ben 2 Castelli (Castel Sindici e Castello dei conti De Ceccano), Castro è sicuramente una località da visitare.

La guida completa al viaggio in Ciociaria

Se dovessimo indicare singolarmente ogni località ciociara degna di nota avremmo un lavoro troppo arduo e poco organico, intellegibile per voi. Ecco perché abbiamo deciso di lasciarvi qualche informazione generale e non esaustiva sul tema.

Se vi abbiamo incuriosito, potete continuare la vostra ricerca sulle località turistiche della Ciociaria e leggere questa guida di Skyscanner.it sulla Ciociaria. Assolutamente da non perdere!

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply