Destinazioni

In aereo con i bambini: i consigli per un viaggio senza stress

Aprile 22, 2020

Viaggiare in aereo è un’esperienza particolare, molto affascinante da una parte ma anche abbastanza stressante dall’altra: viaggiare in aereo con i bambini potrebbe esserlo ancora di più, ma non è impossibile trasformare l’esperienza in un evento piacevole da vivere tutti insieme. Quello che serve è prendere qualche precauzione e avere qualche accortezza, per sconfiggere il nemico principale, la noia, che potrebbe portare il bambino a scatenarsi e a non rispettare le regole. Soprattutto, è importante mantenere un atteggiamento calmo ed entusiasta il più possibile: se il bambino riceve dai genitori emozioni positive sarà lui stesso più tranquillo, mentre al contrario da un genitore stressato si avrà solo un figlio nervoso.

Regole per viaggiare in aereo con i bambini

Per prima cosa, quando dobbiamo prendere un aereo con un bambino, dobbiamo capire le regole che si applicano alla fascia di età di nostro figlio. Generalmente, la maggior parte delle compagnie aree divide i bambini in due fasce d’età: gli infant sono da 0 a 2 anni, non necessitano di un posto a sedere solo per loro e viaggiano gratis, mentre i child sono da 1 a 12 anni, e dovranno obbligatoriamente avere un proprio posto comprato come un regolare passeggero.

I consigli per un viaggio senza stress

Una volta assicuratisi delle norme stabilite dalla compagna, è il momento di viaggiare! Ecco qualche consiglio per ridurre al minimo lo stress durante l’esperienza, ne potrete trovare tanti altri anche sui blog per mamme:

  • Scegliere un volo con orari comodi al bambino, magari quando è abituato a riposare.
  • Far giocare molto il bambino prima dell’imbarco, così da fargli sfogare più energia possibile.
  • Trasformare l’esperienza in un’avventura preparando prima il bambino, così che sarà emozionato a ogni singolo momento, anche quelli più noiosi.
  • Porta qualche gioco non ingombrante con cui il bambino può distrarsi, e magari anche qualche libro da leggere.
  • Porta gli snack preferiti del bambino, così sarà impegnato a godersi i suoi cibi preferiti.
  • Per evitare il fastidio alle orecchie al momento di decollo e di atterraggio, porta una gomma da masticare per i bimbi più grandi, un ciuccio o un biberon per i più piccini.
  • Se il volo è lungo, assicurati di avere uno o due cartoni scaricati sul tuo computer, così se a bordo non trasmettono film adatti al bambino, potrà comunque vedere qualcosa che gli piace.
  • Raccontagli una storia, sia per intrattenerlo che per rilassarlo, magari stimolandolo a riposare.
  • Guardate insieme fuori dal finestrino e raccontagli che cosa vedete e dove siete: coinvolgendolo in questo modo non si annoierà!

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply