Destinazioni

Quale assicurazione viaggio scegliere?

dicembre 4, 2017
assicurazione viaggio

Viaggiare può essere un’esigenza o una passione. C’è chi viaggia per affari, chi perché ama vedere posti nuovi, o chi vuole staccare la spina dalla quotidianità.
Qualunque sia il motivo di un viaggio, ci sono molte cose da valutare prima della partenza ed una di queste è la possibilità di stipulare o meno una polizza assicurativa.


Prenotare un viaggio con largo anticipo può consentire di risparmiare, ma spesso questa opzione viene scartata perché si teme che nel tempo tra la prenotazione ed il viaggio possa cambiare qualche cosa e ci si trovi impossibilitati a partire. Sono tanti i motivi per cui potrebbe rendersi necessario l’annullamento di un viaggio: in primis questioni relative alla salute, a partire da una grave malattia, un infortunio, un intervento chirurgico, o nei casi peggiori un decesso. Non solo fattori negativi, ma anche lieti eventi come il sopraggiungere di una gravidanza o, per uscire dal campo medico, l’assunzione in un nuovo posto di lavoro o la proroga inaspettata di un contratto a termine.

Spesso si tende a sottovalutare l’importanza di acquistare un’assicurazione di annullamento viaggio che tuteli appunto il contraente in questi ed altri casi, sia per la mancata valutazione dei rischi, che non si limitano comunque a quelli sopra citati, sia per cercare di risparmiare qualche euro in più. Anche la mancata conoscenza dei diritti del viaggiatore, spesso ci porta a subire una serie di episodi spiacevoli che possono capitare in viaggio.
Inoltre, l’errata convinzione che tutte le compagnie assicuratrici celino una truffa e trovino continuamente scappatoie per non includere i casi più probabili tra quelli rimborsabili, porta i viaggiatori a preferire un lieve risparmio al momento della prenotazione, in quanto non vedono l’assicurazione come un investimento su un’eventuale problematica, ma come una zavorra di cui è meglio non farsi carico.

Ci sono in realtà molte compagnie assicurative che forniscono un servizio affidabile e serio a prezzi competitivi; ci sono numerose formule che vengono proposte, e spaziano dall’assicurazione più semplice sull’annullamento del viaggio alla più complessa che copre ogni aspetto legato ad esso. Ognuna di queste formule è più o meno elastica, ed a seconda della compagnia e della tariffa ha massimali di copertura più o meno elevati.
Cosa valutare prima di stipulare una polizza? Sicuramente tutte le casistiche previste, per le quali è garantito l’annullamento, non solo prima ma anche durante il viaggio, siano esse collegate a motivi di salute, lavoro, studio, problemi burocratici di vario genere o cause di forza maggiore. Inoltre molte compagnie assicurative includono tra le coperture non solo biglietti aerei e prenotazioni alberghiere, ma addirittura anche molte altre prenotazioni inerenti al viaggio, come noleggi auto, escursioni o biglietti per eventi.

Ma allora assicurarsi conviene? Come detto molto spesso si rinuncia all’assicurazione a fronte di un piccolo risparmio in fase di prenotazione, non considerando tutti i vantaggi che la sottoscrizione di una polizza garantiscono. Quello che vi consigliamo è di valutare bene tutte le proposte delle diverse compagnie assicurative, valutandone costi e benefici. Una ricerca accurata di permetterà di trovare l’assicurazione più adatta e conveniente.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply